Oggi Vi presento la versione extrait di Gris Charnel extrait di BDK, ancora più interessante della versione classica. "Quello che non volevo era semplicemente una versione più concentrata del Gris Charnel iniziale. Volevo piuttosto concentrarmi sulle sfaccetta creare sulle sue speziate e legnose. Con Mathilde Bijaoui abbiamo deciso di scegliere l'apertura e la base del profumo", ha spiegato David Benedek, il creatore del marchio. In effetti il tono sembra più legnoso del ricordo che ho dell'Eau de Parfum. Troviamo l'asse fico-sandalo-iris-vetiver dell'originale, ma con una dimensione legnosa più assertiva. Dalle note di testa domina il cedro, sostenuto dalla presenza – qui nuova – del patchouli. Il cardamomo, presente nell'originale, si dispiega con maggiore intensità, dando contrasto alla sfaccettatura scura e legnosa in un gioco di chiaroscuro. Lo trovo avvolgente, sensuale, etereo nella sua forma olfattiva. Trovo che sia una fragranza che ha un'ottima persistenza, e anche una discreta scia, ma allo stesso tempo è un profumo che accompagna dolcemente tutta la giornata. Trovo che tutte le Fragranza di quest'azienda siano molto performanti, particolari. Consiglio di Venire presso le Nostre Boutique a scoprire questa meravigliosa Fragranza.

Antonietta Apparente