Lalique

"Quando si parla di Lalique si ricorda il cristallo ma la storia della società è sempre stata strettamente legata alla profumeria. René Lalique progettava bottiglie straordinarie per le principali case, in particolare, ha lavorato molto da vicino con François Coty, all'inizio del secolo. Roger & Gallet, Houbigant, Molyneux tutti avevano bottiglie Lalique-progettate negli anni 1920 e '30. Ha formato una tendenza che scorre attraverso lo spirito creativo di Art Nouveau in cui arte e industria si fondono al servizio della profumeria. Creato subito dopo la guerra, l'interpretazione di L'Air du Temps di Nina Ricci è stato nominato bottiglia del secolo.

Il packaging:

Dal 1994 le creazioni di edizioni limitate, edizioni firmate e numerate di flaconi da collezione sono diventati un appuntamento annuale. Inizialmente dedicato ai profumi femminili (""Muse"" è stata la prima opera).L' audacia è presente in un taglio pulito, disegni stilizzati come l'edizione più recente di Lalique White, in cui una goccia di opale in un blocco di cristallo completamente trasparente"